Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Everything happens for a reason
  • Everything happens for a reason
  • : Ci sono molte cose su cui riflettere e nessuna di cui preoccuparsi.
  • Contatti

Profilo

  • Alicante
  • Alla costante ricerca del "vero amore" che non vuol dire necessariamente una persona fisica, ma l'amore vero, naturale che gli altri chiamano più banalmente passione.
  • Alla costante ricerca del "vero amore" che non vuol dire necessariamente una persona fisica, ma l'amore vero, naturale che gli altri chiamano più banalmente passione.

Life isn't about waiting for the storm to pass,it's about learning to dance in the rain.

Cerca

Archivi

11 aprile 2012 3 11 /04 /aprile /2012 20:28

Giusto poco fa ho visto l'inizio dell'intervista a Renzo Bossi, nome in voga in questi giorni dato lo scandalo che lo circonda. Ad intervistarlo era la Bignardi nelle invasioni barbariche. Trasmissione che non guardo mai, ma ascoltavo il programma precedente su quel canale mentre facevo altro. Insomma mi ritrovo a sentire che lui guadagna 10000 euro al mese. Ventidue anni, diecimila euro al mese. Ho iniziato a farmi delle domande mentre spegnevo la tv e saltavo sotto la doccia. Questo ragazzo qui per quanto sia in gamba non lo reputo più furbo, più bravo o più intelligente di me. Ha solo avuto la fortuna di avere un padre con un nome importante e ben inserito. Lui si è tuffato a pesce (el trota!) dietro al padre ed ora guadagna diecimila euro al mese. Calma metà li da al partito, perché tutti lo fanno. Salvo poi prelevarseli indietro, ma su questo non voglio discutere, non c'è certezza e lasciamo che indaghi chi di dovere. Da qui come al solito i miei pensieri sono scivolati alla situazione più generale in cui viviamo. Un Italia in crisi, un governo che sta mettendo in ginocchio gli italiani spolpandoli, privandoli di una cospicua fetta del proprio stipendio per "sostenere l'Italia". Ed ecco che come un flash mie viene in mente una cosa, un ricordo legato ai tempi della scuola: la diligenza del buon padre di famiglia. Cosa vuol dire? Cito una definizione: "Il modello del buon padre di famiglia, richiamato dall'art. 1176 c.c. in tema di adempimento, è un criterio di misurazione di diligenza che il debitore deve usare nel soddisfare l'interesse del creditore.

Per i romani il bonus pater familias era il modello dell'uomo, non solo libero e fornito di piena capacità (sui iuris) e, quindi, possibile capo di una particolare aggregazione di soggetti, ma anche consapevole dell'importanza della propria posizione e delle proprie azioni." Quindi così mi chiedevo mentre noi arranchiamo per arrivare a fine mese cosa fa chi ci governa? Rinuncia allo stipendio e governa per passione politica? Tanto la maggior parte di loro ha un lavoro principale. Lavoro che altre persone sognano perchè in Italia c'è la disoccupazione. Paga le tasse in maniera equa al proprio stipendio? Paga i servizi in maniera equa al proprio stipendio? Mmm no niente di tutto ciò. Sono questi i momenti in cui vorrei ribellarmi, vorrei trascinare una folla in piazza e rivendicare i diritti di tutti gli italiani che protestano in silenzio. In fondo noi non chiediamo di non pagare le tasse, non chiediamo di guadagnare di più, chiediamo solo di poter vivere in maniera dignitosa con i mezzi che abbiamo a disposizione. Il sacrificio lo devono fare tutti e quando dico tutti non dico i tanti ma TUTTI ognuno secondo le proprie possibilità. Si lo so, sogno. Poi penso in senso lato all'espressione il buon padre di famiglia, il buon padre di famiglia è quello che si toglie il pane di bocca per darlo ai figli. Già proprio quello che sta facendo il nostro "capo famiglia"....

Condividi post

Repost 0

commenti