Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Everything happens for a reason
  • Everything happens for a reason
  • : Ci sono molte cose su cui riflettere e nessuna di cui preoccuparsi.
  • Contatti

Profilo

  • Alicante
  • Alla costante ricerca del "vero amore" che non vuol dire necessariamente una persona fisica, ma l'amore vero, naturale che gli altri chiamano più banalmente passione.
  • Alla costante ricerca del "vero amore" che non vuol dire necessariamente una persona fisica, ma l'amore vero, naturale che gli altri chiamano più banalmente passione.

Life isn't about waiting for the storm to pass,it's about learning to dance in the rain.

Cerca

Archivi

26 novembre 2012 1 26 /11 /novembre /2012 21:47

Silenzio e aria di cambiamenti nella mia vita. In questa settimana sono successe un po' di cosette ma la più degna di nota è il trasloco di M. da me. Ebbene si abbiamo fatto questo passo, proprio io quella con il matrimonio già fallito alle spalle si rimette di nuovo in gioco in maniera più che seria. Questa volta è diverso. Lui è diverso, io sono diversa, non è stato un passo compiuto perché dopo tanti anni da fidanzatini andava fatto, era pura voglia di stare insieme, di costruire qualcosa di nostro, di addormentarsi guardandosi negli occhi, di svegliarsi sorridendoci al mattino. Voglia di casa, di casa insieme. Ora picchietto piano sui tasti perchèè qui sul divano accanto a me e si è appisolato come un angioletto, non ho voglia di svegliarlo, voglio scrivere poche righe, dove sono certa non avrò espresso quello che volevo, ma in parte ci ho provato. Qualcuno ha detto che spiegare l'amore è come ballare sull'architettura, quindi chi sono io per raccontare una storia che parla di sentimenti che vanno sentiti, vissuti ma non scritti.

Poi c'è la parte divertente, lo dico ora, perchè sto bene, ma un paio di giorni fa non l'avrei definita divertente. Ogni tanto mi sento veramente fantozziana.

Due giorni dopo il trasloco in piena notte mi parte un attacco di cistite galattico. Il giorno successivo vado dal medico che mi da la cura e qualche giorno di riposo. Il terzo giorno mi parte l'emicrania. Il quarto giorno l'emicrania continua, gli analgesici non hanno alcun effetto ma ci sono delle novità ... arriva anche il vomito. Il quinto giorno il mal di testa si sta allentando e... arriva il ciclo. Ora dico se sto pover uomo ha resistito a una prima settimana così e non è ancora scappato è avviato verso la santità!

Condividi post

Repost 0

commenti